Possono essere gli smart siti luoghi d’identità dell’uomo? Ormai i variegati approcci di sostenibilità, a volte contradditori, risultano insoddisfacenti nel governare la realtà costruita la quale evidenzia le profonde ferite lasciate dai comportamenti non virtuosi delle passate generazioni. 

 

Nano antenne, nuova frontiera del fotovoltaico
L’MIT ha allo studio una tecnologia capace di migliorare di 100 volte l’efficienza dei comuni
pannelli.
http://www.nanowerk.com


(...) L’Associazione, fondata sui principi di democrazia ed uguaglianza, si pone come scopo statuario primario la diffusione della cultura della sostenibilità (...)

Eventi

Salone di Genova, Futuro (IN)CERTO?

 

salone.JPG
Il Salone Nautico di Genova arriverà quest’anno alla sua 52esima edizione tra speranze, certezze e molti dubbi. Domande che arrivano non solo da tutto il comparto del settore nautico (ora in leggera ripresa dopo la crisi mondiale, nonostante le ultimissime misure aggravio fiscale predisposte dal governo) ma anche dalla gestione passiva di una manifestazione che è stata ormai sorpassata da altre città straniere come Montecarlo ed in casa propria è invece tallonata da simili eventi fieristici come il Big Blu di Roma. In questo numero dedicato al tema dell’acqua, tema più azzeccato in una città di mare come Genova, non poteva che essere proprio quello del Salone Nautico del capoluogo ligure. Una manifestazione che negli ultimi tempi a “festeggiato” le perdite contenute anzi che sviluppare una rete di contatti e opportunità economiche in grado di favorire non solo il settore di riferimento ma tutto l’indotto che ne consegue, anche e soprattutto in Liguria.